Rally Italia Talent: ci siamo andati per vedere come ce la caviamo

Fede Natali ha provato la Swift da 140 cavalli e ci racconta la sua esperienza da aspirante pilota di rally



Secondo test della nostra nuova rubrica “Car version“!!! Rinunciamo alla potenza esuberante del nostro primo test ma assolutamente non al divertimento!

Questa volta ci siamo fatti tentare da un talent che ad oggi ha fatto registrare più di 8 mila iscritti e che si sposta in tutta Italia alla ricerca di un giovane pilota e di un navigatore: Rally Italia Talent!

Questo format nasce nel 2014 con lo stesso live motive di oggi: scoprire nuovi talenti da inserire nel mondo dei rally, garantendo ai più talentosi di partecipare gratuitamente ad un Rally.

In questa nuova edizione la sfida tra i concorrenti viene svolta a bordo della nuova Suzuki Swif Sport, e noi non potevamo mancare!

Due le prove da affrontare : lo Skid ed il turno in pista. Il nostro tester Fede Natali ha accettato la sfida e si è presentato puntuale sul Circuito Internazionale di Adria.

Lo Skid

Un esercizio che sembra semplice ma in realtà è complicato.

Gli elementi fondamentali per affrontare questo esercizio sono lo sguardo, la sensibilità e la rapidità di sterzo. 

La vettura va in sovrasterzo perché sollevata da terra per mezzo di due carrelli posti sulle ruote posteriori. La reazione corretta sarà quella di alleggerire il gas e controsterzare, per poi ridare subito gas per riprendere direzionalitá.

Il tracciato è molto tortuoso e pieno di birilli, bisogna fare attenzione anche alla misura dei carrelli che sporgono lateralmente per non buttare giù i birilli che causano penalità in termini di secondi.

L’esercizio viene svolto egregiamente dal nostro tester che stampa un riferimento di 49.69 secondi, contro la media dei partecipanti mattutini, ben oltre i 52 secondi.



Prova in pista

La prova viene svolta lungo il Circuito Internazionale Karting di Adria, che si sviluppa in 1.3 km.

Obbiettivo del turno tra i cordoli é quello di riuscire a memorizzare tutte le curve in soli 2 passaggi per poi affrontare un giro perfetto utilizzando tutta la pista e sapendo interpretare al meglio l‘ingesso e l‘uscita dalle curve.

Ovviamente lo stesso esercizio viene svolto dal concorrente che ha scelto il ruolo di navigatore, con la differenza che dovrà memorizzare le curve e dare le note ad uno degli istruttori piloti.

Per il nostro tester non ci dovrebbero essere stati grossi problemi a memorizzare le 13 curve del Circuito, vista la sua passata partecipazione al Manx Gp sull’ Isola di Man, circuito cittadino che vanta 256 curve, da imparare velocemente!!!



La Suzuki Swift da 140 cavalli e meno di 1000 kg

La Suzuki Swift Sport si presta molto bene a girare tra i cordoli del kartodromo, tutto merito del suo “boosterjet“ che la spinge fuori dalle curve con un filo di gas , senza scalare necessariamente la marcia. 

Con i suoi 975 kg in ordine di marcia ed una potenza di 140 cavalli si dimostra piuttosto brillante e molto agile, anche se il suo assetto non troppo rigido si fa sentire, facendo percepire un pò di rollio in inserimento. Lo sterzo raggiunge un buon mix tra comfort e sportività e grazie alle nuove coperture Toyo Proxees, previste per la prova in pista, lo rendono ben più reattivo e preciso rispetto alla gommatura di primo equipaggiamento.



Puoi partecipare anche tu

Terminato anche per noi il divertente turno in pista é giunta l‘ora di tirare le somme.

Il Rally Italia Talent è un format molto divertente e ben organizzato, merito sicuramente del papà di questo Talent, Renzo Magnani, che per anni é stato un vero promoter dei rally in Italia.

La squadra si completa poi di nomi prestigiosi per gli appassionati e non solo di questo ambiente. Durante la prova in pista il concorrente ha l’onore di essere accompagnato da uno degli istruttori del calibro di Giandomenico Basso, Piero Longhi ed Andrea Dallavilla.

Noi di Sfida da Bar vi invitiamo ad iscrivervi ed a partecipare, ma affrettatevi perché restano solo le ultime due date: 1-2-3 Marzo presso l‘Autodromo di Pergusa (EN) e 8-9-10, ultimo round al Circuito Internazionale di Busca (CN).

Buon divertimento a tutti e ricordate di dare Gassssss, ma solo in pista

Powered
Produzione del format:

CO.FA. Service SRL

via Bellardi 132/b

cap 10146

cofaservicesrl@pec.it

 

REA: TO - 1099143

 

Codice Fiscale/P. Iva: 10022000011

Social
  • Facebook B&W
  • LinkedIn B&W
Sponsor

@ Sfida da Bar 2019 - all right reserved - Redazionale della testata giornalistica Info Ripara reg. trib. Torino nr. 4 del 03/02/2020 - N. Iscrizione Roc: 34128